Quintetto Bislacco

Walter Zagato: violino
Duilio Galfetti: violino, mandolino, banjo, arrangiamenti
Gustavo Fioravanti: viola, arrangiamenti
Marco Radaelli: violoncello
Federico Marchesano: contrabbasso

Da Mozart ai Cugini di Campagna, da Charlie Parker a Bach, da Strauss a Beethoven, Il territorio del Quintetto Bislacco è la musica senza confini; un nuovo modo di ascoltare la musica suonata con strumenti “classici”.
Capolavori della storia si intrecciano senza barriere, sottolineando che il grande fascino della musica è proprio quello di non avere limiti.

Punti di forza del quintetto sono la grande cura negli arrangiamenti, il virtuosismo, la ricerca e studio dei diversi generi musicali affrontati e la padronanza del palco, dimensione questa in cui il Quintetto Bislacco esprime tutta la sua carica vitale, coinvolgendo il pubblico in uno spettacolo sempre divertente ed emozionante.

I cinque musicisti, con base a Lugano, provengono da orchestre differenti (Teatro Regio Torino, Teatro alla Scala Milano, Orchestra della Svizzera Italiana, Filarmonica della Scala), ed hanno un unico obiettivo: rimanerci il meno possibile e portare il Quintetto ovunque ci sia un pubblico distratto e annoiato per farlo tornare ad amare la Musica tutta.

Alla ormai consolidata collaborazione con la Radio Svizzera Italiana (dal 2007), Il Quintetto Bislacco ha affiancato l’exploit radiofonico a Rai Radio3 InFestival 2009 riscuotendo un enorme successo di pubblico, critica e radioascoltatori. Nel giugno dello stesso anno la casa discografica Stradivarius ha pubblicato l’opera prima “Jokes”.
La promozione di “Jokes” ha portato il Quintetto Bislacco a suonare in molti importanti Festival, tra i quali:
Mito Settembre Musica, Settimane Musicali di Grado, Serate Concertistiche della Svizzera Italiana, I suoni delle Dolomiti, Festival di Stresa 2010 (dove il Bislacco è stato ufficialmente riconosciuto “miglior evento” dal pubblico e dalla critica), LAC Lugano, Morcote Classic Festival, Contrada Larga Trento, Unione Musicale.

Il 2010 è stato anche l’anno che ha visto il quintetto protagonista in due puntate della trasmissione televisiva “Paganini” della RTSI, nella quale vengono invitati i solisti e cameristi più importanti della scena musicale mondiale; per questa occasione sono stati preparati 12 videoclip con i brani più significativi del repertorio del Quintetto Bislacco.

Recentemente il Quintetto Bislacco ha intrapreso una nuova avventura, espandendo ulteriormente le propie possibilità sonore. È nato così il programma di concerto per Quintetto ed Orchestra d’archi, eseguito con La Camerata dei Castelli e con L’Orchestra Filarmonica di Torino, con grande riscontro di pubblico e critica.
L’avventurà proseguirà nel Dicembre 2020 con un’intera Orchestra Sinfonica: l’Orchestra della Svizzera Italiana diretta  dal maestro Markus Poschner. Il concerto sarà presentato in prima assoluta  al LAC di Lugano il 21/12/2020.

web-site: www.quintettobislacco.com